La storia del premio Vittorio Viviani

Nel desiderio di rendere omaggio e ricordare il suo fondatore, il maestro Vittorio Viviani, e il suo vivo impegno nei confronti dei giovani e dell'arte, la LAP, con il sostegno dell'Amministrazione Comunale di Nova Milanese, ha istituito il Premio di Pittura “Vittorio Viviani” che giunge quest'anno alla sua XIII edizione.

Il Premio è riservato agli allievi segnalati dalle commissioni artistiche delle Accademie di Belle Arti e degli Istituti d'Arte riconosciuti, invitati di anno in anno dalla LAP.

Nel corso delle passate edizioni del Premio hanno partecipato con entusiasmo le seguenti accademie d'arte:

  • Libera Accademia di Pittura “Vittorio Viviani", Nova Milanese;
  • Scuola Civica “Paolo Borsa", Sezione Pittura, Monza;
  • Civica Scuola d’Arte “Federico Faruffini", Sesto San Giovanni;
  • Libera Accademia di Arti Figurative “Gino Meloni", Lissone. 

Il Premio Vittorio Viviani è un'occasione di dialogo e incontro tra differenti centri operativi nel campo dell'arte contemporanea, e mira a coinvolgere sempre nuove realtà culturali. Proprio per questo motivo l'edizione 2011 del Premio vede per la prima volta la partecipazione dell'Accademia di Belle Arti Santagiulia, Brescia.